Bifoli pergamenacei Eneide

Nel 750° anniversario della nascita di Dante Alighieri 1265-2015, l'Archivio di Stato di Bergamo ha restaurato alcuni frammenti di pergamena usati come coperta delle imbreviature del notaio Rota Pianca Giuseppe fu Manfredo dall’anno 1583 al 1585. Originariamente questi frammenti componevano tre bifoli pergamenacei, contenenti parte del libro VI del volgarizzamento dell’Eneide realizzato da Ciampolo di Meo degli Ugurgieri verso la metà del XIV secolo. Ciampolo mostra di conoscere l'Inferno e il Purgatorio della Commedia di Dante Alighieri, che cita nel suo volgarizzamento.
https://it.wikipedia.org/wiki/Ciampolo_di_Meo_degli_Ugurgieri

Progetto: Mauro Livraga

Referenze fotografiche: Stefano Muratori

Referenze informatiche: Carmelo Ventre